FANDOM


Immagine1
Jennifer Strife (Isola delle Mucche) è la fondatrice, reggente e governante non ufficiale del Rifugio. Nota per le innate capacità di gestione delle politiche estere, è stata di fatto la prima e l'unica a ricoprire tale ruolo, ed è pertanto al primo posto tra i candidati a caposestiere del distretto di Haven.

Biografia

Le origini

Jennifer nasce, da genitori ignoti, nelle terre selvagge al di là dei confini del mondo conosciuto. Il villaggio che le dà i natali è umile e povero, ma la sua infanzia trascorre tranquilla. Apprende ben presto i segreti dell'agricoltura e dell'allevamento, diventando un punto di riferimento per la comunità. Nonostante la tenera età, si dimostra fin da subito aperta al cambiamento e all'innovazione. Si devono a lei i primi progetti di strade, ferrovie e porti marittimi.

Le ambizioni di Jennifer, tuttavia, sono altrove. Avida lettrice, sogna di abbandonare la quiete del villaggio e di ammirare con i propri occhi le grandi città di cui sente parlare. In seguito, insieme all'amico di infanzia Kyuu, lancia l'ultima occhiata ai villici chini sulla terra e si dirige verso Ovest.

L'arrivo a Parvi e il tesoro perduto

Dopo essere fuggita dal villaggio, Jennifer inizia la vita eremitica insieme a Kyuu. Un giorno, un uomo a Parvi offre a Kyuu un libro in regalo. Il libro ha dentro un messaggio da decifrare, che dovrebbe condurre a un tesoro. Jennifer è scettica: è convinta che ad attenderli ci saranno solo trappole. Ma Kyuu insiste, e alla fine i due riescono a decifrare il messaggio e a trovare il rifugio. Si ritrovano improvvisamente ricchi.

L'esperienza cittadina a Dandelion

Jennifer e Kyuu vengono poco dopo invitati ad entrare nella città di Dandelion. Colpiti dall'atteggiamento amichevole dei cittadini, e dalla possibilità di proteggere i loro preziosi, accettano. Inizia così un breve periodo di vita cittadina, del quale però si stancano in fretta. Fanno ritorno al rifugio, iniziano a lavorarci per allargarlo.

Piscina

Jennifer durante una festa in piscina

Il Rifugio

In poco tempo, quello che era solo un nascondiglio per poche casse diventa una piccola città sotterranea. Jennifer decide di invitare altri eremiti, creando una comunità basata sulla condivisione e sul rispetto. Intanto si avvicina la fine dell'era, ed il rifugio diviene molto conosciuto perché rimane quasi l'unico centro di attività. Moltissimi eremiti richiedono l'ingresso, e molti cittadini si dimostrano disponibili per alleanze.

Il futuro incerto

Futuro

Domande sul futuro

Le leggende sulla fine dell'era portano i residenti a dover affrontare decisioni difficili. Chiedono così l'aiuto dell'imperatore di Telamis, Faitho, per assicurarsi protezione futura.