FANDOM


L'Apocalisse

Solo in pochi sopravvissero all'Apocalisse. I residenti originali del rifugio si strinsero alle mura, cercarono di resistere mentre tutto intorno a loro si disfaceva.

892508 495741593842551 283774425 o
Nessuno sa con certezza cosa accadde esattamente. Non sono mai state ritrovate testimonianze scritte sugli avvenimenti di quella notte. Eppure, da quel giorno tutto cambiò.
1097280 495740017176042 707731208 o

La notte dell'Apocalisse

Si narra che quella notte fu una festa per il rifugio, anche se piena di paura. I residenti si lasciarono andare, diedero fuoco alle loro case, crearono fuochi d'artificio ed iniziarono ad abbuffarsi di torta. Pur disperati, infatti, desideravano godere di ogni attimo delle loro vite. Si dice, pensate, che l'imperatore Faitho di fine Seconda Era si unì a loro, nonostante fosse ancora un nemico, e passò con il gruppo la sua ultima notte.
1082442 495740060509371 468811776 o

Il rifugio, in ogni caso, dopo l'Apocalisse rimase vuoto e spento. Chissà, forse solo i Golem rimasti continuarono a camminare per i corridoi di pietra.

Si riprende a vivere

Ma dopo ogni apocalisse, la vita continua.

Si narra che fra la fine della Seconda Era e l'inizio della Terza vi fu un periodo in cui i residenti sopravvissuti riuscirono ad insediarsi in luoghi nuovi e a dare il via alla loro discendenza.

Haven

Il processo che portò alla nascita del quartiere di Haven fu travagliato e lungo.

All'inizio, i residenti fondarono un piccolo villaggio disordinato in una palude trovata per caso durante la fuga. Da lì, si dividero in gruppi facendosi persino guerra. Il mondo sembrava deserto. Potevano mai esserci davvero soltanto loro?

(...)